Comunicato stampa 5 ottobre 2016

Comunicato stampa

Vebo 2016: Il sindaco Luigi de Magistris inaugura il XV salone della Bomboniera del Regalo e della Casa

La Fiera, che si svolgerà alla Mostra d’Oltremare di Napoli dal 7 al 10 ottobre, mostrerà in esclusiva le nuove collezioni 2017 e tutte le novità del mercato del settore. Nasce la FIR.

Napoli, 5 ottobre 2016 – Sarà il sindaco di Napoli Luigi de Magistris ad inaugurare la XV edizione del Vebo, il salone dedicato al mondo della bomboniera, dell’articolo da regalo e della casa, in programma dal 7 al 10 ottobre alla Mostra d’Oltremare di Napoli. Un appuntamento importante per la città di Napoli e per l’intera regione, che rende il nostro capoluogo per 4 giorni capitale italiana del settore anche grazie al ruolo primario che occupa, per produttività e fatturato, all’interno del comparto in Italia.  

Il salone Vebo si ripresenta, forte degli oltre 300 milioni di euro annui di fatturato in Campania e in rappresentanza del 40% degli operatori del segmento produttivo italiano, come luogo d’incontro tra i più grandi marchi del settore e i professionisti della distribuzione, esponendo, per la quindicesima edizione, il meglio della produzione di bomboniere, articolo regalo e casa.

Molte le novità in programma per la XV edizione del Vebo come annuncia il presidente Luciano Paulillo: “Tagliare il nastro della quindicesima edizione non è per noi un punto di arrivo, ma un traguardo importante che ci consente di avere un valido know how per proiettare l’intero settore produttivo verso risultati sempre migliori”.

Intanto alla Fiera internazionale aumentano le partecipazioni delle aziende del nord Italia, con particolare concentrazioni dell’area Lombarda e Alto Adige. Punto di forza della fiera è la presentazione in esclusiva delle nuove collezioni che nel 2017 che saranno nei negozi. Le nuove proposte abbracceranno non solo il campo dell’oggettistica e della bomboniera, ma anche quello dell’articolo da regalo e della casa, proponendo linee esclusive caratterizzate da un design ricercato e raffinato indicando anche quelle che sono le nuove tendenze 2017 in fatto d’arredo. 

Tra le novità del Salone 2016, in chiave organizzativa, l’implemento dei Vebo Award. I riconoscimenti agli espositori, basati sul giudizio della stampa specializzata presente in fiera, concessi a tre categorie produttive: bomboniera, articolo da regalo e casa. Saranno poi i visitatori della fiera ad assegnare il premio “Gradimento del pubblico”, destinato all’espositore che avrà riscontrato il maggior interesse degli operatori del settore intervenuti alla quattro giorni espositiva.
Novità importante quella dell’istituzione di un appuntamento annuale a Milano, un “ponte” importantissimo per il futuro della manifestazione per ampliare i propri orizzonti, tra un’edizione e l’altra, e coinvolgere maggiormente i media di settore e nuove aziende dell’area nord della Penisola a partecipare al Vebo.

La XV edizione del Vebo ospiterà poi gli Stati Generali del settore con la prima convention della FIR – Filiera Italiana del Regalo, associata a Confimprese Italia. L’appuntamento voluto da Luciano Paulillo e dal direttivo della FIR, dedicato tutti gli operatori del comparto: dai produttori ai negozianti, dai distributori e importatori ai rappresentanti., servirà a tracciare le linee guida dell’associazione:
“Uniti si vince, ecco perché è giunto il momento di impegnarsi in prima persona – afferma Luciano Paulillo, presidente della federazione -, lavorando tutti insieme per costruire un futuro per il comparto, per gli addetti ai lavori”.

u f f i c i o   s t a m p a 

80122 NAPOLI – Via F. Giordani n.30 – Tel+39 081 7614223
00195 ROMA – Viale Mazzini n.142 – Tel+39 339 8383413
e-mail:  kuhnepress@tin.it
facebook: kuhne & kuhne uffici stampa
skype: kuhneufficistampa

 

Comunicato stampa 7 ottobre 2016

Comunicato stampa


De Magistris al Vebo: “Nei prossimi cinque anni svilupperemo progetti importanti per il salone”


Inaugurata dal sindaco di Napoli la fiera della bomboniera, articolo regalo e casa in programma sino a lunedì 10 ottobre. Poi epilogo a Milano per marzo 2017


Napoli, 7 ottobre 2016
– “Constato sempre più la crescita del salone Vebo, importante per l’economia territoriale e per il segmento che rappresenta. L’arrivo di aziende non solo dell’intera penisola italiana, ma anche dall’estero indica una costante crescita dell’esposizione. Nei prossimi cinque anni svilupperemo progetti importanti con gli organizzatori per rafforzare maggiormente la fiera e tutto il comparto produttivo del territorio”. 


Lo ha dichiarato il sindaco di Napoli Luigi de Magistris in occasione dell’inaugurazione di questa mattina della quindicesima edizione del Vebo, il salone dedicato alla bomboniera, articolo da regalo e casa, in svolgimento alla Mostra d’Oltremare di Napoli. Il primo cittadino, con il patron Luciano Paulillo e la presidente dell’ente fieristico, Donatella Chiodo, ha effettuato un giro completo della fiera soffermandosi più volte tra gli operatori del settore in particolare con quelli del settore artigianale.


Un salone ricco di presenze, che dimostra un ottimo stato di salute, la presenza di aziende estere: dalla Spagna, Olanda, Francia e Germania, dimostra quanto di buono si stia facendo – ha concluso de Magistris prima di andare via – ora dobbiamo puntare sul futuro per crescere maggiormente”.


La fiera, dedicata agli operatori del settore, ha presentato le nuove collezioni del 2017 dalle quali si evince un’evoluzione della bomboniera verso il mondo dell’oggettistica, arricchendosi di modernità, dando una versione più pratica del wedding-gift che “incontrerà” così maggiormente il gusto dell’acquirente. Le nuove collezioni puntano sull’utilizzo di materiali di alta qualità come la ceramica, il marmo, il cristallo o l’argento, con una particolare attenzione a un esclusivo artigianato e quindi al Made in Italy.


Soddisfatto il presidente della fiera Luciano Paulillo: “I riconoscimenti del sindaco hanno premiato ogni nostro sforzo, indicando di aver lavorato nella giusta direzione. Proseguiremo con i progetti prefissati, in particolare con la promozione del Vebo a Milano a marzo 2017”.


L’istituzione di un appuntamento annuale a Milano diventa quindi un “ponte” importantissimo per il futuro della manifestazione. Interrompere il periodo tra un’edizione e l’altra, coinvolgere i media ed alcuni espositori nell’incontro invernale a Milano, interessare e sensibilizzare maggiormente le aziende dell’area nord della Penisola a partecipare al Vebo, rappresentano solo alcuni dei passi che l’organizzazione intende effettuare per ampliare presenze ed offerte del salone internazionale napoletano.

u f f i c i o   s t a m p a 

80122 NAPOLI – Via F. Giordani n.30 – Tel+39 081 7614223
00195 ROMA – Viale Mazzini n.142 – Tel+39 339 8383413
e-mail:  kuhnepress@tin.it
facebook: kuhne & kuhne uffici stampa
skype: kuhneufficistampa

 

Comunicato stampa 9 ottobre 2016

Comunicato stampa

Al Vebo presentate le collezioni 2017 di bomboniere regalo e oggettistica per la casa

Poca Cina e molto made in Italy. Vincono sempre qualità e innovazione. Premiati dalla stampa specializzata i migliori espositori da Napoli, Siena e Mantova

Napoli, 9 ottobre 2016 – Anche per questa quindicesima edizione il salone Vebo, che si conclude domani (lunedì 10 ottobre) alla Mostra d’Oltremare di Napoli, non ha deluso affatto le aspettative in fatto di scelta, creatività e qualità, affascinando con tutte le nuove tendenze del 2017 per le bomboniera, l’articolo da regalo e l’oggettistica per la casa, proposte da oltre 750 aziende produttrici.

La bomboniera, nonostante la sua intramontabile classicità, si rinnova anche quest’anno nelle collezioni in vendita il prossimo anno. Tra le più originali è stata presentata, una bomboniera componibile che offre la possibilità di una libera personalizzazione fino a 900 combinazioni. Molte proposte ecosostenibili tra le quali persino una piccola pianta confezionata con eleganza in vasetti decorati. I materiali scelti e l’eccellente fattura mettono senza dubbio in risalto il made in Italy che si afferma sempre di più nelle scelte degli acquirenti facendo perdere terreno al più economico made in China.

Anche i sacchetti e le confezioni si rinnovano nella forma e nelle dimensioni garantendo la scelta di un prodotto di prima qualità, accompagnato sempre da un tocco di artigianato e glamour. Per addolcire il tutto, nelle collezioni 2017, i confetti non solo fanno da fedele accompagnatore alla bomboniera, ma diventano anche protagonisti grazie agli show cooking organizzati dai maestri confettieri che hanno dimostrato quante diverse sfumature di colore, ma soprattutto di gusti si possono creare per rinnovare un prodotto tra i più tradizionali.

Per l’articolo da regalo e della casa nelle collezioni 2017, intramontabili lo stile shabby chic, con la sua freschezza e la ricercata semplicità, il design assolutamente moderno e sofisticato, i materiali di prima scelta come l’acciaio, il vetro, l’argento, il legno, il cristallo, accompagnati da rifiniture di pregio e il colore con la scelta sia di tonalità neutre che più forti e audaci.
Anche i prodotti per il living-cucina, si arricchiscono, nelle nuove collezioni, di novità e creatività. In mostra le pentole che oltre alla funzionalità si presentano più tenologiche, per i materiali e più belle per il design offuscano le tradizionali alzatine, vassoi, piatti da portata e servizi piatti e bicchieri.

Assoluta novità per la quindicesima edizione Salone, i Vebo Award, assegnati da una giuria di giornalisti della stampa specializzata alle aziende che hanno presentato le collezioni più belle, innovative e originali. Nella categoria bomboniere ha vinto l’azienda campana Lemir, in quella dell’articolo da regalo l’azienda senese Egizia e per l’oggettistica della casa l’impresa mantovana Michielotto. A sua volta la stampa specializzata è stata premiata dagli organizzatori con l’Award per il miglior articolo di presentazione del Salone, vinto da Book moda sposa e quello assegnato alla migliore azione editoriale a supporto del Vebo che è stato conferito a Bomboniera italiana.

u f f i c i o   s t a m p a 

80122 NAPOLI – Via F. Giordani n.30 – Tel+39 081 7614223
00195 ROMA – Viale Mazzini n.142 – Tel+39 339 8383413
e-mail:  kuhnepress@tin.it
facebook: kuhne & kuhne uffici stampa
skype: kuhneufficistampa

Circolare Vebo ottobre 2016

Circolare Vebo ottobre 2016

Napoli: parte il rilancio del comparto che fattura 750 milioni di euro. Presidenza ad un partenopeo: Luciano Paulillo

fir

Si chiama FIR, Filiera Italiana del Regalo ed è associata a Confimprese Italia, la nuova federazione di categoria del settore bomboniera,regalo, casa.

Napoli, 10 ottobre 2016 – E’ un napoletano, Luciano Paulillo, il presidente della Filiera Italiana del Regalo (FIR), federazione associata a Confimprese Italia. L’elezione è stata ratificata a Napoli in occasione della prima Convention nazionale che si è svolta nel weekend alla Mostra d’Oltremare.

“Con onore ho accettato l’incarico, ma allo stesso tempo con umiltà intendo lavorare per portare l’intera filiera produttiva verso traguardi professionali nuovi. In particolare – ha dichiarato il presidente Paulillo – dobbiamo guardare al futuro per la difesa della cultura e della tradizione artigianale del comparto, ma allo stesso tempo salvaguardare i contratti di lavoro del segmento. Riuniremo al più presto gli stati generali per dare seguito al progetto di lavoro in merito”.

L’appuntamento con centinaia di operatori del settore ha avuto il supporto anche della direzione nazionale di Confimprese Italia con la partecipazione del vice presidente Vincenzo Perrotta: ” La costituzione della Filiera Italiana del Regalo e l’aggregazione a Confimprese Italia rappresentano un’opportunità straordinaria per dar forza alle nostre imprese aggredite dalla crisi. Quest’unione può dar luogo a sinergie importanti come quelle tra moda e regalo, che rappresentano l’una il completamento dell’altra. In tal senso stiamo pensando ad una grande convention nazionale dedicata alle cerimonie”.

All’incontro di presentazione si sono subito affrontati diversi temi della categoria che raggruppa oltre 30mila operatori – aziende, rappresentati, distributori, importatori e negozianti – presenti sull’intero territorio nazionale. “La bomboniera, l’articolo da regalo e l’oggettistica per la casa rappresentano l’espressione della produttività nazionale e quindi del made in Italy – ha affermato Giovanni Mirulla, segretario generale della FIR – ecco perché tra le prime azioni che proporremo ai nostri associati sarà quella di un concorso di idee per un design che possa caratterizzare sempre più i nostri prodotti italiani, dobbiamo diventare come per la moda un punto di riferimento nel mondo”.

Sulla stessa linea la dottoressa Paola Borriello, consigliere nazionale Confimprese Italia, con delega al settore moda: “Come per la moda, anche nella filiera del regalo dobbiamo essere in grado di coniugare tradizione e innovazione. La bomboniera, infatti è un oggetto di valore che da valore ad eventi importanti e costituisce una solida tradizione in seno alle famiglie italiane. Dobbiamo essere capaci di innovare questo prodotto non solo nel design, ma anche del processo di produzione e nelle modalità di marketing e comunicazione, sempre nel rispetto del made in Italy. Solo un sistema a rete può garantire alle imprese di realizzare nuovi scenari ed essere competitive sul mercato globale”.

u f f i c i o   s t a m p a 

80122 NAPOLI – Via F. Giordani n.30 – Tel+39 081 7614223
00195 ROMA – Viale Mazzini n.142 – Tel+39 339 8383413
e-mail:  kuhnepress@tin.it
facebook: kuhne & kuhne uffici stampa
skype: kuhneufficistampa

Comunicato stampa 12 ottobre 2016

Comunicato stampa

Vebo 2016: bilancio positivo crescono le presenze. Premiate le collezioni di aziende da tutta Italia.

Il salone della bomboniera, regalo e casa a Napoli registra oltre 25mila presenze, già ricevute domande di adesione dall’estero per il 2017. Consegnati gli Award: un trionfo del made in Italy

Napoli, 12 ottobre 2016 – Venticinquemila presenze, 252 espositori e oltre 750 marchi rappresentati. Sono questi i numeri del Vebo 2016 che in occasione della quindicesima edizione registra il miglior risultato di sempre. Soddisfatto il patron Luciano Paulillo: “Il mercato è in netta ripresa, lo si è potuto notare non solo per la forte partecipazione di operatori del settore, ma anche per le idee e le collezioni 2017 esposte. In proiezione del prossimo anno se dovessimo accettare tutte le richieste che ci sono giunte ci servirebbero almeno altri due padiglioni, ma purtroppo il quartiere fieristico, che è in degrado, non ci consente una crescita ulteriore ne per qualità che per quantità di spazi”. 

Ora il Vebo da appuntamento ai media specializzati a Milano ad inizio marzo, quando presenterà alla stampa le novità dell’edizione targata 2017. All’incontro parteciperanno anche i maggiori marchi di aziende del nord Italia, brand esteri che saranno presenti dal prossimo anno e nuove realtà industriali che guardano al Vebo con grande interesse. Il salone di Napoli, da anni punto di riferimento nazionale per gli operatori del settore, intende effettuare un cambio di passo aumentando servizi e migliorando offerta degli scambi. Intanto a Milano si svolgerà, per l’occasione anche la premiazione dell’Award “Gradimento del Pubblico” con il vincitore della migliore esposizione 2016 selezionato dai 25mila visitatori della fiera. Award alla stampa a Napoli per la riviste Book Moda Sposa – per la migliore realizzazione editoriale di presentazione del Vebo – mentre al direttore di Bomboniera Italiana, Giovanni Mirulla, è andato il riconoscimento per il miglior articolo di presentazione dedicato al salone napoletano.

Proprio gli Award, iniziativa che intende premiare le migliori collezioni del prossimo anno esposte al Vebo, hanno avuto forte riscontro grazie alle indicazioni della stampa specializzata che ha indicato per le categorie bomboniera, regalo e casa, le migliori aziende:

Award Azienda espositrice dell’anno, settore bomboniere – I giornalisti di settore, presenti al salone, hanno indicato l’azienda Lemir (Napoli) quale vincitrice con la motivazione: “per l’invenzione di una bomboniera assolutamente personalizzabile e componibile sull’ispirazione della tendenza del momento”. Opere in ceramica con l’inserimento di soggetti come pupazzetti, angioletti, numeri, e altri simboli inseriti all’interno per oltre 900 combinazioni possibili. Al secondo posto l’espositore Dolci Promesse (Puglia) per: “una bomboniera che racconta una storia” con una collezione che riproduce dolcetti in pasta di mandorle originali e gustosi. Terzo posto Gli Alberelli (Napoli) con la dizione: “una scelta young e trandy” per soggetti naturali come fiori, farfalle e alberi realizzati in ceramica. Quarta posizione per AD srl (Roma), “una collezione ricca di qualità originalità e stile” basata su elementi in ceramica e vetro adornati con sacchetti ricamati e ricchi di fiori.

Award Azienda espositrice dell’anno, settore regalo – la scelta del vincitore è ricaduta sull’azienda Egizia (Siena) “per un regalo d’autore” riferita alla produzione di profumatori, vasi, bicchieri con decori in oro ed argento ma anche colori forti e decisi come il giallo e blu. Seconda piazza per Lorenzon (Torino) “per la vastità di prodotti e la continua ricerca di oggettistica di tendenza” che per stile shabby chic punta sull’oggettistica e complementi d’arredo di alta fattura e qualità. Terzo posto per gli spagnoli di Nao Porcellane “un intramontabile classico” per le realizzazioni in raffinatissima ceramica con soggetti dedicati ai bambini. Quarto Riccio Caprese “per diffusori di classe ed eleganza a 360°” che da anni interpreta con classe ed eleganza profumatori, con riproduzioni in vetro e ceramica, ma anche lampade con l’icona aziendale ispirata al riccio.

Award Azienda espositrice dell’anno, settore casa – Primo posto per Michielotto (Mantova) “per la squisita fattura delle ceramiche che segue il filone della storicità dell’azienda” con realizzazione di opere di design in acciaio e legno, ma anche di ceramica, sia bianca che colorata, con richiami floreali. Seconda piazza per Wald (Perugia) “il cucinare sano che guarda alla tendenza” per una collezione di pentole dal design accattivante e dai colori tenui del beige, bianco e tortora. Terzo gradino del podio per Pagnossin (Torino) “per il tripudio di colori” di una collezione di ceramica colorata che riproduce contenitori dedicati alle forme degli ortaggi e alimenti. Quarta Tognana (Treviso) “accuratezza nei materiali utilizzati e raffinatezza delle forme” per le sue collezioni di complementi d’arredo, realizzati in acciaio e ceramica, e per la tavola con ceramiche colorate di altissima fattura.

u f f i c i o   s t a m p a 

80122 NAPOLI – Via F. Giordani n.30 – Tel+39 081 7614223
00195 ROMA – Viale Mazzini n.142 – Tel+39 339 8383413
e-mail:  kuhnepress@tin.it
facebook: kuhne & kuhne uffici stampa
skype: kuhneufficistampa

Comunicato stampa 8 febbraio 2016

Vebo Award: per edizione 2016 voterà anche il pubblico

 Dopo il successo dell’iniziativa Award 2015 gli organizzatori della fiera di Napoli, dedicata alla bomboniera, articolo da regalo e casa, istituiscono il premio Gradimento del pubblico

Napoli, 8 febbraio 2016 – Per la quindicesima edizione del salone Vebo, esposizione B2B dedicata al mondo della bomboniera, dell’articolo da regalo e della casa, gli organizzatori creano, in vista degli Award 2016, il premio “Gradimento del pubblico” destinato all’espositore scelto dai visitatori del salone. Raddoppiano invece i premi dedicati ai media di settore e si triplicano quelli destinati alle aziende espositrici scelte dai giornalisti specializzati.

Il nuovo riconoscimento si aggiungerà così a quello assegnato, sempre agli espositori, dalla stampa specializzata. Saranno così due i “punti di vista” che eleggeranno le aziende espositrici che maggiormente si distingueranno durante la fiera partenopea (7/10 ottobre 2016).

Award Gradimento del Pubblico – Saranno i visitatori che voteranno, a loro insindacabile gusto e giudizio, e sceglieranno l’espositore che ha maggiormente incontrato il loro gradimento ed interesse durante le quattro giornate del salone. L’award sarà consegnato a Milano a marzo 2017 alla presenza della stampa specializzata.

Award Azienda espositrice dell’anno – Tre i segmenti produttivi da votare: bomboniera-articolo regalo-casa. Toccherà ai giornalisti di settore, presenti al salone, indicare le quattro nomination per ogni tipologia di espositori basando il proprio giudizio tecnico su materiali, collezioni ed idee innovative, scegliendo così il vincitore di ogni sezione. Gli award saranno consegnati durante una cerimonia di premiazione al Vebo 2016.

Award alla stampa – Raddoppiano invece i Vebo Award 2016 per la stampa specializzata. L’organizzazione, visto il grande riscontro dei media e dei lettori, ha infatti deciso di implementare l’azione dedicata ai media di settore. Due le fasi dedicate a premiare il miglior articolo e la migliore azione editoriale a supporto del Salone: la prima sarà dedicata al periodo pre-Vebo per la presentazione della fiera, mentre la seconda sarà dedicata al periodo post-Vebo per il commento della fiera.
Durante il Salone Vebo si assegneranno i premi alla stampa della prima fase, mentre a Milano, a marzo, si assegneranno quelli della seconda fase.

u f f i c i o   s t a m p a 

80122 NAPOLI – Via F. Giordani n.30 – Tel+39 081 7614223
00195 ROMA – Viale Mazzini n.142 – Tel+39 339 8383413
e-mail:  kuhnepress@tin.it
facebook: kuhne & kuhne uffici stampa
skype: kuhneufficistampa

Circolare VEBO Aprile 2016

ACCORDO WHITE SPOSA Magazine e VEBO 2016

Gent. mi Espositori, e’ con grande piacere che vi comunico di aver definito con la rivista White Sposa magazine, l’inizio di una collaborazione tesa alla promozione dell’immagine delle aziende presenti alla prossima edizione del salone Vebo 2016 (7-10 ottobre).

In particolare la redazione della famosa rivista dedicata alla sposa, sulla scia dell’interesse riscontrato per i Vebo Awards, ha deciso di definire uno spazio esclusivo riservato agli Espositori VEBO 2016: verrà infatti realizzato un inserto in carta speciale dove verranno presentate sotto forma di pubbliredazionali le pagine delle aziende espositrici.

L’azione studiata con la direzione della rivista e la nostra organizzazione  prevede un forte sconto in favore degli Espositori, per chi voglia beneficiare della pubblicità sull’inserto dedicato al salone Vebo, in uscita a settembre prossimo.
La riduzione economica, che porta l’acquisto di una pagina da 2.500 euro a soli 1.800,  comprende anche l’inserimento della pagina pubblicitaria dell’azienda sul catalogo ufficiale della manifestazione.

Per chi sia interessato e voglia beneficiare dell’accordo, potrà prendere contatto con la referente dell’iniziativa: Laura Caccia 02 – 45487309 int 22 mail: laura.caccia@whitemagazine.it

u f f i c i o   s t a m p a 

80122 NAPOLI – Via F. Giordani n.30 – Tel+39 081 7614223
00195 ROMA – Viale Mazzini n.142 – Tel+39 339 8383413
e-mail:  kuhnepress@tin.it
facebook: kuhne & kuhne uffici stampa
skype: kuhneufficistampa

 

Comunicato stampa 1 giugno 2016

Napoli: al salone Vebo la prima assemblea generale FIR

Luciano Paulillo, presidente della neo nata Federazione Italiana Regalo, convoca  alla Mostra d’Oltremare di Napoli dal 7 al 10 ottobre gli Stati Generali del settore

Napoli, 1 giugno 2016 –La quindicesima edizione del Vebo, il salone dedicato alla bomboniera, al regalo e alla casa, diventa sempre più punto focale del settore. In occasione della fiera organizzata a Napoli da Luciano Paulillo, neo eletto presidente della Federazione Italiana Regalo, si svolgeranno gli Stati generali del settore. 

Alla prima assemblea generale della FIR, fissata a Napoli al Vebo in programma dal 7 al 10 ottobre 2016 alla Mostra d’Oltremare, parteciperanno tutti gli operatori del comparto: dai produttori ai negozianti, dai distributori ai rappresentanti. L’appuntamento voluto da Luciano Paulillo e dal direttivo della FIR, servirà a tracciare le linee guida dell’associazione:
Uniti si vince, ecco perché è giunto il momento di impegnarsi in prima persona, lavorando tutti insieme per costruire un futuro per il comparto, per gli addetti ai lavori e le loro famiglie – prosegue Paulillo -. Il mio impegno per la promozione della bomboniera e del made in Italy è noto a tutti: è un compito che sostengo ormai da molti anni, anche attraverso una manifestazione come il Vebo, ma che incrementerò nella mia veste di presidente della FIR”.

Già pronti i programmi esecutivi, definiti dallo stesso Paulillo, determinanti per la realizzazione di un valido organo associativo: “Dobbiamo ripartire, con campagne pubblicitarie mirate sui maggiori media, attraverso spot ben studiati e affidati a testimonial giovani, che possano essere d’esempio per i consumatori, perciò la televisione e il web  diventeranno i nostri strumenti più importanti per far conoscere la qualità dei nostri prodotti made in Italy”.

In chiave organizzativa, quindi, la 15.ma edizione internazionale del Vebo assume un’attenzione sempre maggiore anche grazie al progetto dei Vebo Award. I riconoscimenti assegnati agli espositori, basati sul giudizio della stampa specializzata presente in fiera, saranno triplicati e concessi agli espositori di tre categorie di prodotti: bomboniera, articolo da regalo e articoli per la casa. 

Inoltre, il premio “Gradimento del pubblico”, riservato al migliore espositore scelto dai visitatori della fiera, sarà consegnato a Milano (marzo 2017) dove si svolgerà la cerimonia di premiazione alle ditte vincitrici, realizzando così un “ponte” importantissimo per il futuro della manifestazione finalizzato a coinvolgere i media e sensibilizzare maggiormente le aziende dell’area nord della Penisola a partecipare al Vebo.

u f f i c i o   s t a m p a 

80122 NAPOLI – Via F. Giordani n.30 – Tel+39 081 7614223
00195 ROMA – Viale Mazzini n.142 – Tel+39 339 8383413
e-mail:  kuhnepress@tin.it
facebook: kuhne & kuhne uffici stampa
skype: kuhneufficistampa

Circolare Vebo Settembre 2016 – FIR

PRIMA CONVENTION AL SALONE VEBO

fir

Gentile Espositore,

durante la quindicesima edizione del Vebo, in programma a Napoli dal 7 al 10 ottobre p.v. alla Mostra d’Oltremare, si svolgerà la prima convention della FIR – Filiera Italiana Regalo –, l’associazione neo nata della nostra categoria.

Questo primo incontro, che si svolgerà sabato 8 ottobre (ore 18.30) in sala Italia del teatro Mediterraneo all’interno del quartiere fieristico, segna un momento importante per l’intero settore. Sarà questa infatti l’occasione per poter presentare un nuovo progetto approntato per consentire a tutti noi della filiera, produttori, distributori, negozianti, rappresentanti, di trovare nuova forza per rilanciare il segmento e combattere le numerose difficoltà delle diverse categorie di operatori.

Nel mio nuovo ruolo di presidente ti anticipo, in queste poche righe, l’importanza e la necessità di coagularci per realizzare una forza unica che possa incidere, dalla comunicazione alle istituzioni, affinché si posso rilanciare la filiera a vantaggio di tutti i lavoratori e le loro famiglie. Da anni, nel mio ruolo di organizzatore di una delle fiere più valide d’Europa, ho portato un contributo di associazionismo che credo sia servito ad aiutare tutti noi per affrontare i periodi bui del settore: dalla campagna promossa da Maurizio Costanzo contro la bomboniera, passando per la crisi economica e rispondendo con la realizzazione di una campagna con la testimonial Caterina Balivo, sino alla lotta alla contraffazione e invasione del mercato asiatico.

Proprio per questo ho accettato di assumere l’impegno di dirigere la neo associazione FIR, ed ho richiesto di avere intorno a me non solo persone attive che potessero costituire un Consiglio Direttivo valido, ma anche pronte ad impegnarsi. Condizione indispensabile, affinché accettassi l’incarico di presidente, ma non unica. L’aspetto più importante è quello della partecipazione collettiva perché non voglio essere uno dei pochi a combattere questa battaglia, ma uno di voi.

Per questo motivo ti invito a partecipare all’appuntamento indicato pur sapendo di chiederti un impegno ulteriore – sottraendo forse energie al tuo lavoro in fiera – ma la tua presenza è indispensabile per scegliere insieme il futuro del nostro comparto e quindi della stessa associazione.

u f f i c i o   s t a m p a 

80122 NAPOLI – Via F. Giordani n.30 – Tel+39 081 7614223
00195 ROMA – Viale Mazzini n.142 – Tel+39 339 8383413
e-mail:  kuhnepress@tin.it
facebook: kuhne & kuhne uffici stampa
skype: kuhneufficistampa

Comunicato stampa 21 settembre 2016

Vebo Award: per edizione 2016 vota anche il pubblico

Gli organizzatori della fiera di Napoli, dedicata alla bomboniera, articolo da regalo e casa, creano il premio “Gradimento del pubblico” la stampa sceglie le migliori collezioni 2017.

Napoli, 21 settembre 2016 – Per la quindicesima edizione del salone B2B dedicato al mondo della bomboniera, dell’articolo da regalo e della casa, l’organizzazione conferma l’iniziativa denominata Vebo Award, che intende premiare le migliori collezioni presentate in anteprima all’esposizione partenopea. 

Da quest’anno il progetto implementa i riconoscimenti istituendo anche il premio “Gradimento del pubblico”, destinato all’espositore scelto dai visitatori del salone. Raddoppiano invece i premi dedicati ai media di settore e si triplicano quelli destinati alle aziende espositrici scelte dai giornalisti presenti in fiera delle testate specializzate.

Il nuovo riconoscimento si aggiungerà così a quelli assegnati agli espositori, suddivisi nei settori di bomboniere, articoli da regalo e casa, indicati dalla stampa specializzata. Saranno così due i “punti di vista” che eleggeranno le aziende espositrici che maggiormente si distingueranno durante la fiera partenopea (7/10 ottobre 2016).

Il Vebo Award assegna alle Aziende vincitrici ben tre premi ciascuna: una targa di merito, una campagna stampa sulle riviste di settore e persino un cospicuo sconto economico basato sulla percentuale dello spazio espositivo acquisito in fiera. Il bonus sarà poi scalato dallo spazio espositivo acquisito per il Vebo 2017. 

Questi i Vebo Award che saranno assegnati per la quindicesima edizione del Vebo 2016:

Award Gradimento del Pubblico – Saranno i visitatori che voteranno, a loro insindacabile gusto e giudizio, e sceglieranno l’espositore che ha maggiormente incontrato il loro gradimento ed interesse durante le quattro giornate del salone. All’ingresso riceveranno un coupon che dovranno restituire all’uscita con inserito il nome dell’azienda prescelta. L’award sarà consegnato a Milano a marzo 2017 alla presenza della stampa specializzata.

Award Azienda espositrice dell’anno – Tre i segmenti produttivi da votare: bomboniera-articolo regalo-casa. Toccherà ai giornalisti di settore, presenti al salone, indicare le tre nomination per ogni tipologia di espositori basando il proprio giudizio tecnico su: qualità dei materiali, collezioni ed idee innovative, scegliendo così il vincitore di ogni sezione. Gli award saranno consegnati con una cerimonia di premiazione al Vebo 2016.

Award alla stampa – Raddoppiano invece i Vebo Award 2016 per la stampa specializzata. L’organizzazione, visto il grande riscontro dei media e dei lettori, ha infatti deciso di implementare l’azione dedicata ai media di settore. Due le fasi dedicate a premiare il miglior articolo e la migliore azione editoriale a supporto del Salone: la prima sarà dedicata al periodo pre-Vebo per la presentazione della fiera, mentre la seconda sarà dedicata al periodo post-Vebo per il commento della fiera.

u f f i c i o   s t a m p a 

80122 NAPOLI – Via F. Giordani n.30 – Tel+39 081 7614223
00195 ROMA – Viale Mazzini n.142 – Tel+39 339 8383413
e-mail:  kuhnepress@tin.it
facebook: kuhne & kuhne uffici stampa
skype: kuhneufficistampa